Indice dei contenuti

[data_update]

Le nuove figure doganali per velocizzare le spedizioni di vino. Quello che devi sapere

Nuove figure doganali nella spedizione del vino

La dogana in esportazione ti crea sempre costi imprevisti? Allora questo articolo fa per te! 

Nel mondo complesso e altamente regolamentato del commercio internazionale del vino, la gestione delle accise è una sfida cruciale che richiede una conoscenza profonda delle intricate procedure doganali. 

Affrontare le tasse sulle bevande alcoliche, del resto, richiede un approccio specializzato e competente, e in questo scenario, Way To Go si distingue come un partner esperto nel campo delle spedizioni internazionali. 

Grazie all’introduzione di 2 nuove figure doganali e al deposito doganale interno, le spedizioni di vino saranno semplificate e velocizzate, offrendo vantaggi sostanziali a coloro che si affidano ai nostri servizi. 

In questo articolo, esploreremo in dettaglio queste nuove figure doganali, analizzando il loro ruolo critico nella gestione delle accise legate al vino, e illustreremo chiaramente i benefici derivanti dalla collaborazione con Way To Go, una società con un deposito doganale specializzato e un solido background nel settore.

Le accise nel commercio del vino

Le accise, costituite da imposte indirette che gravano sui prodotti alcolici, rappresentano una componente essenziale nel commercio del vino,. 

Queste tasse vengono applicate da governi nazionali e rappresentano una sfida significativa per le aziende che operano in questo settore. 

Per tale ragione, la gestione delle accise richiede un’attenzione particolare e una conoscenza approfondita delle normative doganali vigenti.

Le accise nel commercio di vino

Chi sono le 2 nuove figure doganali?

Nel mondo del commercio del vino, come abbiamo visto, le accise rappresentano una sfida rilevante

Nel contesto normativo in continua evoluzione, dunque, sono state introdotte due nuove figure qualificate per il deposito fiscale del vino: il “Destinatario Certificato” e lo “Speditore Certificato“.

Questa novità risponde alle direttive europee ed è stata pensata per offrire una soluzione chiave al commercio internazionale del vino ed efficientare i processi di esportazione. 

Infatti, tali figure sono fondamentali per semplificare e velocizzare le operazioni di spedizione di vino in Europa. 

Chi è lo Speditore Certificato?

Lo Speditore Certificato è una figura qualificata e specializzata che ha il compito di organizzare le spedizioni di vino (export), soggette ad accisa, e gestire le operazioni doganali;

Chi è il Destinatario Certificato?

La figura qualificata del “Destinatario Certificato” è responsabile di ricevere e smistare il vino, proveniente da un altro Stato membro, nei paesi di destinazione (import).

Benefici della specializzazione nelle nuove figure doganali

La specializzazione in queste nuove figure doganali porta numerosi vantaggi, soprattutto nell’ambito delle spedizioni di vino all’estero. 

Tra i vantaggi principali includiamo:

  • una maggiore velocità nelle procedure di spedizione;
  • minimizzazione dei ritardi;
  • maggiore sicurezza sulle procedure; 
  • una semplificazione delle movimentazioni in ogni ambito del processo. 

Questi due vantaggi sono fondamentali per le aziende che cercano di espandere la loro presenza nel mercato europeo del vino.

Tuttavia, è importante notare che tali vantaggi si applicano solo alle spedizioni all’interno dell’Unione Europea.

Il deposito doganale di Way To Go

Il deposito doganale dedicato di Way To Go

In Way To Go, nell’ottica di ottimizzazione delle nostre attività, abbiamo adottato con successo queste nuove figure doganali, migliorando notevolmente le operazioni di spedizione di vino in Europa. 

Inoltre, data la frequenza di spedizioni di questo tipo che gestiamo, abbiamo creato un deposito doganale dedicato, che rappresenta un’importante risorsa per i clienti. 

Questo deposito doganale è specificamente pensato per gestire le merci sottoposte ad accise, come appunto il vino da spedire.

Vantaggi del deposito doganale dedicato

La“Dogana Domiciliata” è nata dal nostro impegno alla semplificazione e all’ottimizzazione delle spedizioni internazionali, e ci consente, tra le varie attività, anche di gestire spedizioni accorpate di diversi clienti, direttamente nel nostro magazzino. 

Questo servizio permette ai nostri clienti (come produttori e cantine) di poter spedire vino all’estero senza problemi, ottenendo numerosi vantaggi in termini di tempistiche e costi:

  • corretta gestione delle procedure doganali;
  • velocità dello sdoganamento; 
  • abbattimento dei costi di sosta doganale; 
  • contenimento dei costi grazie alla possibilità di groupage;
  • efficientamento delle procedure;
  • velocità di spedizione.

In altre parole, questo servizio permette la corretta gestione delle procedure doganali, consentendo alle aziende di risparmiare tempo e denaro e di avere una gestione efficiente delle spedizioni di vino.

*Questo servizio, del resto, è particolarmente utile per le aziende che gestiscono spedizioni di grandi volumi o che hanno una clientela diversificata, poiché consente una maggiore personalizzazione delle attività, adattandosi alle esigenze specifiche di ciascun cliente.

Way To Go: spedizioni internazionali e gestione doganale

Come abbiamo spiegato nei precedenti paragrafi, l’aspetto chiave di questa innovazione è la presa in carico del tramite doganale. 

La maggior parte delle operazioni doganali è gestita fisicamente da noi di Way To Go nei nostri magazzini, mentre la documentazione necessaria viene gestita in collaborazione al nostro fornitore di servizi doganali di fiducia. 

Del resto, per garantirti una affidabilità e un’efficienza a 360º; saremo sempre noi a coordinare e organizzare l’intera operazione doganale, garantendo un alto grado di controllo e un flusso di lavoro senza intoppi. 

È importante notare che questa soluzione si concentra sulla gestione delle operazioni doganali in export, consentendo alle aziende di spedire i loro prodotti all’estero in modo rapido ed efficiente. 

L’utilizzo di questo servizio non solo offre una maggiore flessibilità nelle spedizioni, ma contribuisce anche al contenimento dei costi, evitando i fermi doganali che possono comportare oneri finanziari significativi. 

Nel complesso, dunque, questa innovazione di Way To Go rappresenta una risorsa preziosa per le aziende che cercano di semplificare le loro spedizioni internazionali, ottenendo una maggiore efficienza e riducendo gli oneri doganali.

Conclusioni

Way To Go, in definitiva, continua a dimostrare prontezza e competenza nell’ambito delle spedizioni internazionali e della gestione del procedimento doganale, offrendo ai clienti soluzioni innovative e specializzate. 

La nostra esperienza e dedizione nel fornire servizi di alta qualità nel settore del vino sono il motivo per cui molte aziende continuano a sceglierci per le loro spedizioni.

Le 2 nuove figure doganali e il deposito doganale dedicato, rappresentano un passo significativo per semplificare le spedizioni di vino in Europa e gestire efficientemente le accise. 

La nostra competenza e esperienza nel settore ci rendono un partner affidabile per le aziende che operano nel commercio internazionale del vino.

Contattaci se hai bisogno di ulteriori informazioni. 

——-

Fonti: Fisco e Tasse

Richiesta informazioni

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail tutte le informazioni di cui hai bisogno entro una giornata lavorativa.

Richiedi quotazione

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail la tua quotazione personalizzata entro una giornata lavorativa e potrai procedere alla conferma in pochi attimi.