Indice dei contenuti

Creato il 25-11-2022
Ultimo aggiornamento il 04-06-2024

Novembre da record: le temperature mettono in crisi la logistica e lo spedire vino all’estero

Temperature autunnali mettono in crisi vino

I dati parlano chiaro: con una media di 2°/3° in più rispetto agli anni precedenti, l’autunno 2022 è risultato il periodo più caldo rispetto alle stagioni scorse in tutti questi anni, generando non pochi problemi alla quotidianità dell’uomo. Le cantine dei prodotti enologici, per esempio, cominciano a chiedersi come poter spedire vino all’estero senza dover incombere in problematiche che potrebbero compromettere la merce prodotta durante l’anno, un investimento di anni e anni di lavoro ed attenzioni ai vitigni.

Cambiamenti anomali di temperatura non sono solo un problema per la vigna e la produzione, ma soprattutto per la logistica. Il confezionamento delle bottiglie di vino risulta molto sensibile agli sbalzi climatici che andrebbero ad influenzare troppo la pressione con la quale sono state prodotte. Con l’aumento di temperatura il tappo andrebbe a spingere verso l’esterno, provocando l’alterazione delle proprietà olfattive e sensoriali del vino e la fuoriuscita del prodotto che rovinerebbe l’estetica della bottiglia: è evidente che situazioni simili nello spedire vino all’estero non dovrebbero accadere.

Come diretta conseguenza, vi è un progressivo adattamento alle modalità di logistica: sempre più cantine si affidano a corrieri in grado di effettuare trasporti refrigerati per evitare sbalzi esagerati. Una soluzione messa in atto ultimamente da molte cantine e privati per spedire vino all’estero è quella di anticipare il trasporto della merce finita in un arco di tempo precedente a quello abituale, evitando così alterazioni climatiche comunque costantemente monitorate dai produttori del settore.

È per questo che alcune tipologie di operazioni, come spedire vino all’estero, potrebbero avere tempi di processi rallentati, perché impegnate nell’adeguamento a tempi sempre più difficili in fatto di clima e logistica. Fortunatamente, aziende professionali come Way To Go, in costante aggiornamento, riescono ad offrire ai propri clienti servizi di logistica eccellenti come spedire vino all’estero.

Way To Go è un’ottima soluzione per inviare la propria merce altrove: basterà entrare nel portale, inserire i propri dati ed il gioco è fatto! L’azienda, con oltre 20 anni di esperienza nel settore logistico, garantisce un servizio impeccabile e professionale in grado di spedire vino all’estero o in Italia in maniera sicura e celere, per regalare il meglio ai propri clienti.

Contatta Way To Go per avere maggiori informazioni sulle tue future spedizioni, saremo a tua disposizione!

Richiesta informazioni

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail tutte le informazioni di cui hai bisogno entro una giornata lavorativa.

Richiedi quotazione

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail la tua quotazione personalizzata entro una giornata lavorativa e potrai procedere alla conferma in pochi attimi.