IL TUO CARICO VIAGGIA VERSO GLI STATI UNITI?

Assicuriamoci di rispettare tutte le dovute regolamentazioni.

Spedire al di fuori della Comunità Europea, a dispetto di quello che si può supporre, è facile e lineare.

 

L’importante è essere a conoscenza delle normative in vigore e seguire correttamente gli step necessari a far viaggiare la merce verso gli stati Uniti in maniera corretta e regolamentare.

 

Prima di tutto bisogna analizzare attentamente la tipologia di merce che si deve spedire all’estero, ad esempio se si deve spedire cibo a temperatura controllata negli stati Uniti, sarà necessario che la merce sia imballata correttamente e che viaggi con mezzi idonei.

 

Il carico dovrà poi essere accompagnato dalla documentazione necessaria per oltrepassare la dogana di pertinenza ed arrivare puntuale a destinazione.   

 

È bene sapere che, la dogana della merce che viaggia verso gli Stati Uniti, nell’eventualità di documentazione incompleta o non idonea rispetto alla zona di destinazione, ci permette solamente cinque giorni di tempo per procurare eventuali documenti mancanti.

 

Nel caso il nostro carico contenga della merce alimentare, con una veloce deperibilità, sarebbe comunque un imprevisto oneroso.

 

Bisogna quindi senz’altro agire in totale sicurezza mentre si organizza il trasporto ed essere certi di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per far viaggiare il nostro carico con puntualità e tranquillità qualsiasi che sia la destinazione finale, anche se la nostra merce a temperatura controllata viaggia verso gli stati Uniti.

 

Ogni azienda che vuole esportare i propri prodotti, o semplicemente inviare campionature negli Stati Uniti, deve preventivamente procedere alla registrazione del proprio stabilimento e/o magazzino (Facility) alla Food and Drug Administration (FDA) americana. Una volta conclusa la procedura di registrazione (Food Facility Registration), la FDA attribuirà un numero univoco di 11 cifre (FFR Number) con il quale sarà possibile esportare i propri prodotti negli USA. Da quest’anno è inoltre obbligatorio comunicare a FDA il proprio Unique Facility Identifier (UFI), ad oggi il DUNS Number (Data Universal Numbering System) è l’unico codice UFI riconosciuto da FDA.

Per poter ottenere il proprio FDA Number, la Food and Drugs Administration richiede che ogni stabilimento estero (extraUSA) nomini, e che quindi debba essere rappresentato in loco, un agente (US Agent) che risieda o abbia un ufficio negli Stati Uniti, e che comunque sia ivi presente fisicamente. La funzione dell’agente è quella di tramite fra la FDA e lo stabilimento straniero, sia per quel che riguarda le normali comunicazioni che per quelle relative a possibili emergenze.

Se devi spedire merce di qualsiasi tipo verso gli stati Uniti, assicurati di collaborare per l’organizzazione delle spedizioni, con il partner commerciale ideale.   

 

Per chiarimenti in merito allo spedire merce negli stati Uniti, o per una soluzione personalizzata, non esitare a contattarci.

 

Risponderemo con piacere ad ogni tua richiesta offrendoti una soluzione competitiva ed efficiente.

Teniamoci in contatto.

Privacy Policy

Cookie Policy

by ROUND.

SPEDIZIONI ATTIVE

Esempio: Spedizione 4 Bottiglie a 59€

*Escluso oneri e accise

Richiesta informazioni

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail tutte le informazioni di cui hai bisogno entro una giornata lavorativa.

Richiedi quotazione

Compila il form di seguito con tutte le informazioni richieste: riceverai via e-mail la tua quotazione personalizzata entro una giornata lavorativa e potrai procedere alla conferma in pochi attimi.

Left Menu Icon